“Islanda chiama Italia” fra pochi giorni in libreria!

cover_ariannaAncora una manciata di giorni e poi “Islanda chiama Italia” sarà disponibile anche nella sua versione cartacea, edito da Arianna Editrice. A quattro mesi dal lancio dell’e-book curato da Ludica, che ha riscontrato un notevole successo fra i lettori, la storia delle rivolte islandesi sbarca in libreria. Qui di lato potete vedere un’anteprima della nuova copertina.

Nella sezione “Presentazioni” potrete trovare l’elenco continuamente aggiornato degli incontri e delle presentazioni che terrò in giro per l’Italia. Alcune di queste saranno fatte assieme a Daniel Tarozzi. Daniel è l’autore di “Io faccio così. Viaggio in camper alla scoperta dell’Italia che cambia” (Chiare Lettere, 2013), una raccolta delle incredibili esperienze di cambiamento incontrate nel suo viaggio di 7 mesi per tutta la penisola. Inoltre è creatore, assieme a me e ad altri, del nuovo progetto editoriale “Italia che cambia”.

I nostri libri trattano di argomenti simili e diversi al tempo stesso, sono editi da case editrici differenti, sono entrambi usciti da poco. Tutti elementi che nella logica tipica del pensiero dominante attuale dovrebbero portarci a competere sul mercato per accaparrarci quei pochi italiani che, statistiche alla mano, ancora si dilettano a leggere dei libri. Invece abbiamo deciso di collaborare e sfruttare la naturale complementarietà delle nostre opere per offrire una visione decisamente più ampia dei problemi che affliggono il nostro paese ed il mondo intero e anche – soprattutto – delle tante possibili soluzioni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Novità e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a “Islanda chiama Italia” fra pochi giorni in libreria!

  1. carlo ha detto:

    La repubblica italiana potrebbe traslocare la capitale etc. da Roma a Lampedusa,
    poi dare l’indipendenza alla Penisola Italica e Isole (nuovo Stato, al netto del debito pubblico),
    Quindi, la Repubblica Italiana con tutto il suo Tricolore, Governo, Parlamento, Presidente, Ministri, Banca d’Italia, etc. può fallire tranquillamente e non pagare piu il debito a Nessuno,
    Chissà cosa potrà poi succedere alla Repubblica Italiana o Lampedusa che dir si voglia?

  2. carlo ha detto:

    La repubblica italiana potrebbe traslocare la capitale etc. da Roma a Lampedusa,
    poi dare l’indipendenza alla Penisola Italica e Isole (nuovo Stato, al netto del debito pubblico),
    Quindi, la Repubblica Italiana con tutto il suo Tricolore, Governo, Parlamento, Presidente, Ministri, Banca d’Italia, etc. sarà limitata soltanto al territorio dell’ isola di Lampedusa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...