In Islanda lo Stato paga i mutui. E continuano le indagini sul crack

islanda_5d13s.T0Torniamo a parlare d’Islanda. Dalla piccola isola di soli 320mila abitanti continuano ad arrivare notizie confortanti. Un rapporto pubblicato dalla Icelandic Financial Services Association ha reso noto che a partire dal 2008 le banche islandesi hanno annullato debiti e mutui a circa un quarto della popolazione, per una cifra totale che ammonta al 13 per cento del Pil islandese. Intanto continuano le inchieste per far luce sul crack finanziario del 2008.

Molte famiglie islandesi rischiavano la bancarotta, visto che si trovavano gravate da mutui contratti in altre valute che l’improvvisa svalutazione della Corona aveva reso d’un tratto insostenibili. Il governo decise così di venire incontro a queste famiglie e strinse un accordo con le banche (che in parte ancora possiede).

L’accordo prevedeva che qualsiasi debito che superasse il 110 per cento del valore della casa doveva essere annullato. A questo si aggiunga una sentenza della Corte Suprema del giugno 2010 che dichiarava illegali i prestiti indicizzati su valute estere, che dunque erano gravati dalla continua svalutazione della corona, ed ecco fatto. Il risultato è un reale programma di sostegno alle famiglie in difficoltà, che rischiano di perdere la casa.

Con l’uscita del rapporto prodotto dalla Icelandic Financial Services Associacion si è potuto infine valutare l’entità di questo programma di aiuti. E il risultato è sorprendente: il valore totale dei mutui annullati è talmente sostanzioso, da ammontare a circa il13 per cento del prodotto interno lordo del paese.

Continua a leggere su IlCambiamento.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...